Una giornata ad Abu Dhabi

Abu Dhabi è una delle città più famose, insieme alla vicina Dubai, di tutti gli Emirati Arabi. Rispetto a questa può considerarsi come la “sorella ricca”, basti pensare che il Burj Khalifa, il grattacielo più alto del mondo, situato nel cuore di Dubai, si sarebbe dovuto chiamare appunto Burj Dubai, ma è poi stato dedicato all’emiro di Abu Dhabi in seguito all’aiuto economico di quest’ultimo (eh si, anche i ricchi hanno risentito della crisi!).

Ferrari World
La vista del Ferrari World dall’alto e, sullo sfondo, il circuito di Formula 1

Come Singapore e Dubai, Abu Dhabi rappresenta uno snodo fondamentale per i viaggi in Oriente, in Australia e in Africa, grazie alla compagnia aerea Etihad, legata a doppio filo con la nostra Alitalia. Per questo motivo, si può pensare di esplorare la città durante uno scalo lungo o facendo una gita di un giorno dalla vicina Dubai.

Se arrivate o ripartite con l’aereo, date uno sguardo dal finestrino: a seconda della rotta potreste sorvolare proprio il Ferrari World ed il circuito di Formula 1.

Come raggiungere Abu Dhabi

Il metodo più scontato, come detto, è per via aerea, tramite uno dei tanti voli Etihad o anche Alitalia, che opera collegamenti giornalieri diretti tra la nostra penisola e l’emirato.

In alternativa, è possibile raggiungere Abu Dhabi partendo da Dubai e organizzando una gita di un giorno. In questo caso è possibile sia pensare ai mezzi pubblici che di aderire a qualche escursione organizzata.

Noi abbiamo optato per la prima opzione ma, tornando indietro, probabilmente sceglieremmo un tour organizzato, per ottimizzare i tempi e visitare più luoghi.

Cosa fare ad Abu Dhabi

In una giornata in effetti c’è poco da fare, specie se dovete anche considerare i viaggi di andata e ritorno da Dubai.

Formula Rossa
Formula Rossa, la montagna russa più veloce al mondo

Ad ogni modo, ad Abu Dhabi sorge il Ferrari World, il parco a tema sulla… Ferrari (ma va?!). Questo sorge proprio a ridosso del circuito di Formula 1 (attenzione quindi ad informarvi sulle date del Gran Premio, per evitare di trovare tanta folla) e ospita la montagna russa più veloce al mondo, la Formula Rossa, che permette di provare la stessa accelerazione che subiscono i piloti di Formula 1 durante la partenza.

Provate anche il simulatore di Formula 1, che permette di provare il circuito di Abu Dhabi. Ha un costo a parte, ma l’esperienza lo vale tutto!

Simulatore Formula 1
Il simulatore di Formula 1

Altra tappa obbligatoria è la Grande Moschea dello Sceicco Zayed, che però non siamo riusciti a visitare in quanto siamo arrivati fuori dall’orario di ingresso. Tutti i nostri amici che sono andati con un tour guidato non hanno invece avuto problemi.

Grande Moschea dello Sceicco Zayed
La Grande Moschea dello Sceicco Zayed
Please follow and like us:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *